|

venerdý 27 novembre 2009

Gli effetti della terapia locale sulle alterazioni microcircolatorie delle lesioni psoriasiche

Psoriasis presents a specifically altered capillaroscopic pattern with 'bushy' capillaries and a disarranged microangioarchitecture.

  

La videocapillaroscopia (VCP) è una tecnica diagnostica utilizzata per esplorare le alterazioni microcircolatorie nelle dermatiti ed in altre malattie autoimmuni a manifestazione cutanea.

La psoriasi presenta un pattern capillaroscopico specifico con capillari ramificati (bushy) ed una significativa alterazione microangioarchitetturale.

Nel presente studio sono state comparate le alterazioni cliniche e capillaroscopiche di una lesione psoriasica nel corso della terapia topica.

Metodi: trenta pazienti con una placca psoriasica cronica sono stati inclusi nello studio. Le alterazioni cliniche e capillaroscopiche in lesioni confrontabili del gomito sono state analizzate nel corso dei differenti trattamenti locali (calcipotriolo, betametasone dipropionato e l'associazione) a livello basale, dopo 15 e dopo 30 giorni di trattamento.

Durante lo studio sono stati misurati lo score clinico globale (modified Psoriasis Area Severity Index), la densità megacapillare per mm2 ed il diametro medio delle anse capillari.

Risultati: la terapia locale combinata con betametasone dipropionato e calcipotriolo ha determinato una maggiore riduzione dell'eritema, dell'infiltrazione e della desquamazione (P<0,001), e una significativa riduzione del diametro medio delle ramificazioni (P <0,001) e il numero di capillari / mm2 (P <0.05) rispetto alla monoterapia.

L'effetto riparativo microvascolare si è mostrato più veloce di un miglioramento clinico (p <0,05). 

 

La videocapillaroscopia è una tecnica non invasiva eseguibile, semplice e consente di rilevare i primi cambiamenti  microcircolatori nella psoriasi durante la terapia topica.

Author:Rosina P, Giovannini A, Gisondi P, Girolomoni G.

Source:Skin Res Technol. 2009 May;15(2):135-8.