|

venerdì 2 luglio 2010

Disfunzione microvascolare in giovani donne normoglicemiche sovrappeso/obese.

Capillary recruitment is impaired in obesity possibly worsening glucose and insulin availability to target organs. In this study, we investigated whether functional microvascular parameters were correlated with clinical-anthropometrical data and whether these parameters would influence OB-related metabolic disorders, especially glucose homeostasis, in young overweight/obese women.

Il corretto funzionamento della rete capillare risulta alterato nell'obesità (OB), peggiorando la disponibilità e la distribuzione di glucosio ed insulina in diversi organi target.

Nel presente studio sono stati investigati alcuni parametri funzionali microvascolari e la loro possibile correlazione con dati clinico-antropometrici, ricercando una loro influenza nella genesi dei disordini metabolici relativi all'obesità, specialmente l'omeostasi del glucosio.

 

Lo studio è stato disegnato nella forma cross-sectional ed ha coinvolto un totale di 10 donne normopeso (età 23.1 ± 3.2 anni, body mass index (BMI) 22.3 ± 1.6 kg m(-2)) e 42 donne sovrappeso/obese (età 24.9 ± 3.5; BMI 34.5 ± 5.7 (25.7-46.5) kg m(-2)) non fumatrici sedentarie.

Durante l'analisi sono stati valutati: il profilo lipidico, il glucosio plasmatico a digiuno (PG), il PG post-carico (75 g-2 h), i livelli di insulina, la proteina C-reattiva, l'indice HOMA-IR (homeostasis model assessment for insulin resistance) ed alcune variabili antropometriche ((peso, BMI, circonferenza dei fianchi e della vita, il rapporto fianchi-vita e la pressione sanguigna (BP)).

 

I seguenti parametri funzionali del microcircolo sono stati valutati attraverso videocapillaroscopia periungueale: densità capillare, velocità di flusso degli eritrociti a livelli base e a livello di picco (RBCV(max), ed il tempo impiegato per raggiungere il valore di RBCV(max) e (TRBCV(max)) in fase di iperemia reattiva post-occlusiva dopo un minuto di occlusione dell'arteria. Il tempo impiegato per raggiungere il valore di RBCV(max) è risultato significativamente più lungo nei soggetti sovrappeso/obesi rispetto al gruppo controllo (8.6 ± 2.4 s versus 5.7 ± 1.1 s, P<0.001).

 

Questo ritardo è stato direttamente associato ai livelli di adiposità, al BP sistolico ed alla resistenza ad insulina e inversamente correlato ai livelli di HDL colesterolo. Il PG post-carico potrebbe essere correlato con il valore di TRBCV(max) (R = 0.48, P<0.05) e RBCV(max) (R = -0.29, P<0.05), e risultava chiaramente influenzato dalle caratteristiche individuali di peso, circonferenza in vita e TRBCV(max).

 

Nel gruppo di giovani donne obese, la diretta correlazione tra il valore BP post-carico ed il TRBCV(max), stabilisce una diretta relazione tra i parametri microvascolari e le variabili metaboliche alterate, suggerendo un ruolo chiave per il microcircolo nei disordini metabolici relativi all'obesità.

Author:Kraemer-Aguiar LG, Maranhão PA, Sicuro FL, Bouskela E.

Source:Int J Obes (Lond). 2010 Jan;34(1):111-7.