|

lunedì 12 luglio 2010

Caratteristiche morfologiche del microcircolo linguale nel Lichen Planus Orale

Lichen planus is believed to represent an abnormal immune response in which epithelial cells are recognized as foreign, secondary to changes in the antigenicity of the cell surface.

Il lichen planus orale (OLP) è una condizione cronica mucosale frequentemente incontrata nella pratica odontoiatrica.

L'OLP è ritenuto originare da una risposta immunitaria anomala verso le cellule epiteliali, riconosciute come non-self, a causa di alterazioni antigeniche sulla superficie cellulare.

Questa condizione presenta differenti manifestazioni orali, delle quali quella reticolare è la più comune. Le forme erosive ed atrofiche di OLP, meno frequenti, causano i sintomi classici della patologia.

 

L'utilizzo topico di farmaci a base di corticosteroidi rappresenta il trattamento elettivo per le lesioni sintomatiche. Ad ogni modo, esiste solo una limitata evidenza che questo tipo di trattamenti abbiano una reale efficacia terapeutica rispetto alla somministrazione di placebo.

 

Alcune studi clinici hanno riscontrato un moderato rischio di sviluppo di carcinoma a cellule squamose nelle aree affette da OLP erosivo.

Risulta dunque di estrema importanza il monitoraggio delle lesioni intraorali lichenoidi attraverso un attento follow-up nei pazienti affetti da OLP.

 

Nel presente studio sono state valutate le caratteristiche morfologiche della microcircolazione in soggetti affetti da lichen planus linguale (LLP). Venti pazienti (10 affetti da LLP e 10 controlli sani) sono stati sottoposti ad esame videocapillaroscopico attraverso sonda ottica connessa ad un software per lo studio di imaging del microcircolo (Videocap Software, DS Medica).

 

In ogni paziente è stato esaminato il margine sinistro della mucosa linguale. Le immagini cliniche sono state analizzate secondo i classici parametri utilizzati in microscopia in vivo dei capillari: lunghezza dell'ansa capillare, diametro dell'ansa e densità capillare.

 

I risultati ottenuti tramite il software per videocapillaroscopia sono stati in seguito sottoposti ad analisi statistica. Tutte le variabili considerate hanno mostrato differenze statistiche significative, in particolare è stato osservato un aumento nella densità capillare.

 

La condizione del microcircolo nei soggetti affetti da LLP può dunque essere studiata in vivo con l'ausilio della tecnica videocapillaroscopica, la quale permette di valutare gli indicatori caratteristici delle fasi di evoluzione, o eventuale regressione clinica della condizione.

Author:Scardina GA, Messina P.

Source:J Oral Sci. 2009 Jun;51(2):193-7.