|

martedý 23 ottobre 2018

Mani ghiacciate e dita viola

Nasconderle non serve a niente: parlane con il tuo medico!

imm2Il prossimo 10 novembre a NAPOLI presso il I Policlinico, U.O.C. Medicina Interna diretta dal Prof. Luigi Elio Adinolfi i volontari della Lega Italiana Sclerosi Sistemica,  coadiuvati dalla presenza della Prof.ssa Giovanna Cuomo Professore Aggregato di Reumatologia e dei suoi colleghi offriranno la possibilità di un’indagine diagnostica  gratuita ai cittadini.

“Il fenomeno di Raynaud  si acutizza con i primi freddi seppure è presente anche durante il caldo estivo, magari per un repentino cambio di temperatura -  chiarisce la Presidente della Onlus -  è proprio in Ottobre in occasione del mese di prevenzione del Fenomeno di Raynaud, che rilanciamo una delle nostre campagne di sensibilizzazione Quando le mani sono fredde, che dal 2014 viene riproposta ogni anno con diverse iniziative attraverso i principali canali media. Il motivo della lunga vita di questa campagna? E’ semplice; è volutamente intuitiva, va direttamente al sintomo! Abbiamo cercato di sdoganare il difficile linguaggio medico per trasmettere un messaggio più semplice  che arrivi a tutti e.... arriva, forte e chiaro!” spiega Manuela Aloise. 

Obiettivo della campagna di sensibilizzazione  è insegnare a riconoscere tempestivamente i principali indicatori del Fenomeno di Raynaud che potrebbero essere sintomo primo della Sclerosi Sistemica, malattia rara del tessuto connettivo, nel dettaglio mani ghiacciate e doloranti, piccole ferite intorno alle unghie che faticano a rimarginarsi, dita rigide e gonfie, chiazze e leggeri scolorimenti della pelle (per etnie dalla pelle scura).
L’ invito all'azione della campagna di sensibilizzazione è incoraggiare le persone interessate da questi sintomi a parlarne con il proprio medico per approfondire l’indagine diagnostica.

La Lega Italiana Sclerosi Sistemica é da anni impegnata in campagne di sensibilizzazione; sottovalutare un sintomo può complicare il percorso terapeutico di questa connettivite sistemica. Arrivare prima ad una diagnosi potrebbe favorire un decorso di malattia meglio controllato.

In questo contesto abbiamo istituzionalizzato da alcuni anni l’organizzazione di giornate di OSPEDALE APERTO, che si svolgono di volta in volta in Regioni diverse.  Diagnosi Precoce gratuita e itinerante sul territorio italiano resa possibile grazie alla disponibilità di medici, personale sanitario e volontari che offrono il loro tempo e la loro professionalità in queste giornate di volontariato.

L’evento del prossimo 10 novembre è Patrocinato da Regione Campania, Comune di Napoli, Università degli Studi della Campania Luigi Vanvitelli, Ordine dei Medici di Napoli e Provincia
Per prenotare l'esame diagnostico è necessario chiamare la segreteria organizzativa al 380 479 4870 oppure scrivere a eventi@sclerosistemica.info


Fonte: Ufficio Stampa - Lega Italiana Sclerosi Sistemica
Ulteriori info qui