|

mercoledý 14 dicembre 2016

Parametri capillaroscopici nelle malattie reumatiche

Una bella revisione sulla metodica per la valutazione del microcircolo nelle malattie reumatiche

metodo_capillaroscopicoLa videocapillaroscopia periungueale (NFC) consente una misurazione accurata e la memorizzazione dei dati dei capillari e una migliore definizione, analisi e quantificazione delle anomalie capillari. Lo studio capillaroscopico è spesso eseguito sui pazienti sospettati di avere problemi del microcircolo, come il fenomeno di Raynaud.
I risultati capillaroscopici sulla base di studi del microcircolo possono fornire informazioni utili nel campo della fisiopatologia, diagnosi differenziale e monitoraggio della terapia. La capillaroscopia ungueale fornisce una valutazione fondamentale nelle pratiche cliniche e di ricerca; per esempio, il suo ruolo nella diagnosi precoce della sclerosi sistemica è ben consolidata ed è anche utilizzato come criterio di classificazione delle fasi della malattia. Questa recensione si concentra sulla modalità di svolgimento dell'esame videocapillaroscopico e su un approccio comune per misurare le dimensioni capillari delle dita delle mani e dei piedi.
Clicca qui per accedere al lavoro originale in full text

Author:ME Tavakol, A Fatemi, A Karbalaie , Z Emrani, B Erlandsson

Source:Biomed Res Int. 2015; 2015: 974530.