|

martedý 6 novembre 2018

La capillaroscopia nelle fibromialgia

Il fenomeno di Raynaud Ŕ spesso associato alla fibromialgia. Come sono i capillari di questi pazienti?

capillaroscopia_fibromialgiaUno studio recente ha indagato 26 pazienti con fibromialgia primaria (25 donne e 1 uomo). L'età media era di 55 ± 10 anni. Come gruppi di controllo sono stati esaminati 31 pazienti con Raynaud primario (RP) e 35 volontari sani. L'esame capillaroscopico è stato eseguito con un videocapillaroscopio Videocap 3.0 (DS Medica), ingrandimento 200x con analisi dei principali parametri capillaroscopici come segue: distribuzione capillare, forma, diametro e lunghezza dei capillari medi, densità capillare media, visibilità del plesso subpapillare; presenza di aree avascolari, microemorragie e capillari neoangiogenici.

I sintomi di Raynaud sono stati osservati nel 65% (17/26) dei casi con fibromialgia primaria. All'esame capillaroscopico, il riscontro più frequente nei pazienti con fibromialgia primaria era la presenza di dilatazione dei capillari nell'85% (22/26) dei pazienti - sia nei casi con che senza RP. Tuttavia, i diametri capillari arteriosi e venosi medi erano significativamente più alti nel sottogruppo di pazienti con fibromialgia con sintomi clinici di RP.
Da notare, le anomalie microvascolari caratteristiche delle malattie del tessuto connettivo non possono essere osservate nei pazienti con fibromialgia primaria. Cambiamenti analoghi - presenza di capillari dilatati - sono stati riscontrati nel 96,6% (29/30) dei pazienti con RP primario.

In questo studio, il riscontro capillaroscopico più frequente nei pazienti con fibromialgia primaria era la presenza di anse capillari dilatate analoghe a quelle dell'RP primario. I segni capillaroscopici suggestivi della malattia del tessuto connettivo non sono stati riscontrati nei pazienti con fibromialgia primaria.

Author:Lambova SN, Muller-Ladner U.

Source:Curr Rheumatol Rev. 2018 Apr 20;14(1):36-41. doi: 10.2174/1573397113666170607160854.